TORNA A PARLARE LUI! Liverani sembra PUTIN con BIDEN: "a Corini auguro il meglio..."

Mercoledì 14 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | News

ROMA - E' tornato a parlare Fabio Liverani, a qualche mese dall'esonero di Parma e dopo quell'altro ancora più doloroso dal punto di vista sentimentale maturato in estate con il “suo” Lecce. E proprio del Lecce è tornato a parlare il tecnico romano. Ecco con quali parole.

Finale di campionato in B, parla Liverani - “Corini non lo scopro di certo io, gli auguro un gran bene e di ottenere il massimo in una piazza dove ho passato anni belli. Oltre a Dionisi tra i tecnici emergenti segnalo Zanetti, uno con idee interessanti. Mister Castori invece rappresenta la certezza, va elogiato perchè sta facendo un qualcosa di straordinario con la Salernitana. Dai nomi che ho fatto è facile intuire che non esiste una ricetta particolare per fare bene in panchina: a me dà soddisfazione vedere giocare bene, ma non significa non difendersi, perchè oggi solo due squadre al mondo forse riescono a giocare a calcio comandando sempre la partita. Vuol dire semplicemente pensare alla costruzione, non per forza a distruggere l'avversario".