Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

I GOVERNATORI FALSANO LA SERIE A: domani in campo le emiliane, poi le romane

Domenica 3 Maggio 2020 | Cosimo Carulli | News

MILANO - Il calcio italiano vuole portare a termine la stagione.

I club della Serie A si sono schierati compatti per la ripresa delle ostilità sul terreno di gioco, anche a costo di disputare il resto del torneo a porte chiuse, pur di salvare il conto economico della Lega di Serie A che anche in Assemblea di Lega ha ribadito questa posizione (CLICCA QUI PER I DETTAGLI EMERSI IN ASSEMBLEA).

Intanto in forma individuale domani inizieranno ad allenarsi Bologna, Parma, SPAL e Sassuolo, ossia tutte le squadre dell'Emilia Romagna, dove il Governatore Bonaccini per primo ha dato il via libera al progressivo ritorno alla normalità dello sport del suo territorio.

Analogo provvedimento è allo studio del Governatore del Lazio Zingaretti che presto dovrebbe rimettere in campo Lazio e Roma.

Tra le società che rischiano di restare indietro fisicamente per la durezza delle misure restrittive imposte dalla politica locale c'è il Napoli di De Laurentiis che ha scritto al Governatore De Luca per ottenere una deroga e far allenare i biancoazzurri di Gattuso.