I PRECEDENTI: SARANITI apre la strada alla Serie A nel fango. Cosenza è campo di BATTAGLIE VERE

Domenica 25 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - E' particolarmente ricca di sfide emozionanti e combattute, la storia dei precedenti tra Cosenza e Lecce.

Dal 1936, anno del primo confronto, le due squadre si sono affrontate in Calabria ben 37 volte, tra la Prima Serie Interregionale e la B e in tutti i campionati nel mezzo. 20 le vittorie calabresi, 10 i pareggi, 7 i successi dei salentini.

Nel complesso, dunque, il bilancio è favorevole alla formazione di casa, ma negli ultimi anni la tendenza si è invertita decisamente.

L'ultima vittoria dei "lupi" della Sila è del campionato 2014/2015, 1-0 in Serie C. Poi tre affermazioni del Lecce e un pari.

Ricca di emozioni soprattutto la gara del 26 marzo 2016, in C, con il Lecce che si impose 4-3 con doppietta di Moscardelli, rete di Surraco e una autorete.

C'è poi il successo di misura, firmato Saraniti, del 19 marzo 2018: uno 0-1 importantissimo sulla strada del ritorno in Serie B dei ragazzi di Liverani, maturato in un momento cruciale del campionato, tra pioggia e fango, in una vera battaglia d'altri tempi (FOTO SOPRA).

Successo fondamentale anche la stagione dopo, 2-3 nel novembre 2018: Venuti, Palombi e Falco fecero intuire che anche quella sarebbe stata una grande cavalcata per il Lecce, alla fine promosso in A.

Da registrare c'è pure un clamoroso 1-6 nella stagione 1975/1976, quella della storica promozione in B del Lecce del "triplete" guidato da Renna (tripletta di Loddi, reti di Nastasio e Montenegro e una autorete).