OBIETTIVO CORINI: "voglio vedere passi avanti. Guai a sottovalutare questa Reggiana, occhio a Mazzocchi"

Venerdì 20 Novembre 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Eugenio Corini ha le idee chiare su ciò che chiederà a questa ripresa del campionato dopo la sosta per gli impegni internazionali dei calciatori coinvolti nelle gare delle rispettive nazionali.

Ecco le parole del tecnico giallorosso alla vgiilia di Lecce-Reggiana di domani alle 14 al "Via del Mare".

Progressi - "Stiamo consolidando un progetto tattico che è cambiato rispetto ai programmi di inizio stagione. Attraverso partite e allenamenti cerchiamo di migliorarci ogni giorno, la squadra sta anche prendendo consapevolezza della sua forza, abbiamo intrapreso una strada che è solo tracciata, dobbiamo migliorare su tutto. Mi aspetto di vedere questi miglioramenti".

Pausa - "Sono stato felice del lavoro fatto. Abbiamo puntato tanto sul miglioramento della condizione atletica di chi ne aveva bisogno, adesso siamo pronti a una fase nuova del campionato che prevede tantissime partite sino al 3 gennaio, soprattutto nella fase finale di dicembre".

Rientri - "Listkowski lo abbiamo recuperato, ha completato bene la settimana, l'ho visto sempre più convinto e sciolto. Gli manca qualcosa nella condizione atletica, ma è a disposizione. Sono contento perchè è un calciatore importante per noi, può fare l'interno in mezzo ma anche il trequartista. E' una duttilità che ci aiuta. Anche Rodriguez Delgado ha fatto una settimana tipo, sta meglio, ho deciso di convocarlo perchè è un ragazzo sveglio e con buone attitudini. Zuta ha avuto una settimana particolare, ma ha recuperato bene".

Avversario tosto - "La Reggiana è una squadra forte, ha fatto un grande campionato di C, vincendolo, ha mantenuto i suoi principi anche in questa categoria: aggressività e voglia di giocare al calcio. Ha qualità con Mazzocchi che ha approcciato bene la categoria, è un attaccante rapido, che si fa valere bene nel gioco aereo. Ma tutti i suoi compagni hanno delle qualità, Alvini ha fatto un gran lavoro, ci servirà una partita super per portare a casa la vittoria. Credo che sarà una partita molto aperta, con squadre disposte a giocare, non me li immagino a venire a Lecce chiusi in difesa".