Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'INTERVISTA. Parla LIVERANI a fine ritiro: "in arrivo rinforzi importanti. Noi sempre con l'identità dalla nostra"

Domenica 28 Luglio 2019 | Cosimo Carulli | News

TRENTO - Al termine di Lecce-Frosinone abbiamo raccolto queste dichiarazioni di Fabio Liverani. Con il tecnico del Lecce abbiamo fatto un analisi della sfida vinta con i ciociari con un occhio al bilancio finale di questo ritiro ed al mercato. Ecco le sue parole (FOTO SOPRA IN PANCHINA CON IL FROSINONE, FOTO SOTTO UN'AZIONE DELL'AMICHEVOLE).

Analisi - "Abbiamo preso gol su una ripartenza in cui abbiamo subito fallo, abbastanza netto, su Majer. Una bella vittoria, sì, ma è calcio estivo, calcio in cui il nostro unico obiettivo è far crescere la condizione atletica, dare minutaggio a tutti, vedere i nuovi all'opera, premiare i giovani che hanno fatto un bel periodo di lavoro. In queste partite abbiamo cercato di ribadire che abbiamo una identità di calcio, che vogliamo proporre ancora gioco anche in un campionato così difficile".

Bilancio - "Veniamo da due settimane che chiudiamo senza grandi intoppi, quello di Shakhov è risolto, oggi era pronto e non l'abbiamo semplicemente voluto rischiare, quello di Mancosu è in via di soluzione. A prescindere dal risultato abbiamo giocato con un avversario sostanzialmente di pari categoria, perchè c'è pochissima differenza in mezza estate quando una sale e l'altra scende come noi e il Frosinone. Continuiamo a lavorare, i rinforzi completeranno la rosa e arriveranno".

Nomi e addio Yilmaz - "Nomi non ne faccio, lascio fare alla società. Quando si è fatto un nome per un mese e mezzo si è parlato soltanto di lui, dunque non faccio nomi di calciatori tesserati in altre squadre. Stiamo aspettando ragazzi importanti, stiamo stringendo il cerchio sul completamento della rosa".