Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

5 tonnellate di marmo pregiato in Duomo: arriva la salma di RUPPI. Sarà sepolto come un Papa

Domenica 29 Dicembre 2019 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - Sarà sepolto domani pomeriggio in Cattedrale, a Lecce, l'ex Arcivescovo Metropolita del capoluogo Cosmo Francesco Ruppi.

La salma di Ruppi arriverà dal cimitero di Alberobello dove ha riposato sino ad oggi in attesa di dare esecuzione alle volontà testamentarie del presule.

Ruppi aveva chiesto di essere seppellito alla sinistra dell'altare maggiore del Duomo, nella cappella dedicata a San Filippo Neri, di fronte a quella di un grande Vescovo di Lecce, Salvatore Luigi Zola, addirittura in odore di santità sino al 1985 quando il suo processo di canonizzazione si è poi interrotto per mancanza di nuovi elementi.

Il sarcofago di Ruppi, cinque tonnellate di marmo di Carrara purissimo in un blocco unico, secondo gli esperti non danneggerà la Cripta nei sotterranei del Duomo. Dopo le opportune prove di carico e simulazioni la Soprintendenza ai Beni Artistici di Lecce ha infatti dato il via libera alla sepoltura.

Domani attorno a mezzogiorno i resti mortali di Ruppi arriveranno nel piazzale del Duomo, prima di una cerimonia privata riservata ai parenti ancora in vita dell'ex Arcivescovo Metropolita e al clero locale. Alle 17.30 e alle 19 due messe per chiudere la giornata dedicata alla preghiera.