Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI: "ora tocca a noi trascinare i tifosi. Mercato solo se arriva gente UTILE, o restiamo così"

Sabato 31 Agosto 2019 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Ecco le parole in Sala Stampa dopo la rifinitura in vista dell'esordio casalingo con il Verona del tecnico giallorosso Fabio Liverani.

Dubbi - "In avanti abbiamo avuto qualche difficoltà in settimana, recuperiamo sia Lapadula che La Mantia. Anche Benzar oramai sta bene. Valuterò sino alla fine le ultime scelte".

Verona - "Sarà differente rispetto a Milano. Vedremo tanti duelli individuali. Nella gara con il Bologna hanno retto bene in dieci contro undici, con grande ordine e concedendo poco. Juric è un buon tecnico, ha fatto cose eccellenti a Crotone, poi come me ha avuto difficoltà al Genoa, ora ha riportato entusiasmo in una piazza importante".

Richieste - "Dobbiamo alzare il minutaggio in cui siamo padroni del gioco. Non possiamo permetterci lunghe pause nell'incontro, in A quando vai sotto è durissima recuperare. Dobbiamo provare a fare la gara senza perdere il necessario equilibrio".

Pubblico - "Sicuramente è importante, ma dobbiamo essere noi ora a trainarli, col gioco, con le prestazioni. Noi siamo gli artefici del nostro destino, dopo tanto affetto travolgente ora tocca a noi".

Imbula - "E' un top player, le sue caratteristiche sono eccezionali. Ha incontrato qualche difficoltà nelle ultime stagioni, ma ha il fuoco dentro. Lo riporteremo al top".

Merato - "Abbiamo una linea guida. Tutti i nomi fatti in questi mesi rientravano in quei profili, avevano tutti le caratteristiche che servono a questa squadra. Sicuramente, dunque, non compreremo per il gusto di comprare. Vogliamo qualcuno che ci aiuti nella nostra missione, altrimenti restiamo così sino a gennaio".