Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Fiorentina-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 30 Novembre 2019 | Cosimo Carulli | News

FIRENZE - Un'altra brutta gatta da pelare.

Davanti a una Fiorentina in crisi e reduce da due sconfitte di fila il Lecce prova a scrollarsi di dosso ansie e paure da "infortunite", con la rosa ridotta ai minimi termini e al cospetto di Ribery e compagni, molto più di una spanna sopra all'organico dei giallorossi come ha ricordato con realismo Liverani alla vigilia.

E' la 14' di Serie A, è Fiorentina-Lecce: SoloLecce.it come sempre seguirà questo impegno dei giallorossi in tempo reale, minuto per minuto, azione dopo azione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 20.45).

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Castrovilli, Badelj, Pulgar, Dalbert; Vlahovic, Ribery. Allenatore Montella.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Shakhov; La Mantia, Farias. Allenatore Liverani.

Arbitro: Piccinini di Forlì (Carbone-Villa, IV Ufficiale Minelli, VAR Calvarese, AVAR Di Paolo).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 4' - FINALE AL "FRANCHI", FIORENTINA-LECCE 0-1.

90' + 3' - Controllo difettoso di Vlahovic in piena area, la punta viola trova lo spazio per un tiro molle, ma Gabriel blocca centrale.

90' + 1' - Traversone di Caceres per Pedro che alza sulla traversa.

90' - Ci saranno quattro, lunghissimi, minuti di recupero.

88' - Divora Babacar: solo davanti al portiere conclude debolissimo su Dragowski che non crede ai suoi occhi. Colossale occasione per chiudere il conto. Scellerato il tocco all'indietro di Ceccherini che ha praticamente lanciato in porta il senegalese del Lecce.

87' - Bisogna soffrire ancora: Lucioni, ci pensa sempre lui, su Vlahovic in chiusura. Ennesimo pallone buttato in area da Pulgar.

85' - Dall'angolo, conclusione di Petriccione, destro bloccato dal portiere viola.

84' - Ancora Dragowski protagonista in negativo con i piedi, rimedia Ceccherini in angolo.

83' - Lecce che si affida alle chiusure di Lucioni, determinante su Ghezzal in questa occasione.

81' - Incredibile occasione per il Lecce: Dragoswi esce fuori dall'area perdendo il pallone, Babacar non ne può approfittare perchè si allarga per servire un compagno a "rimorchio" e perde l'attimo.

80' - Problemi fisici per Castrovilli, gioco fermo, ma la Fiorentina ha anche terminato i cambi.

79' - Boateng apre tutto su Pedro, destro alto del brasiliano.

78' - Lecce che rafforza gli ormeggi dietro: dentro Vera Ramirez, fuori La Mantia.

76' - Lucioni, sempre lui, su Ghezzal con una gran scivolata.

75' - Altra mischia in area del Lecce: Pedro forse troppo freddo, è entrato da pochissimi minuti, calcia debolissimo verso Gabriel, salvato dalla conclusione morbida della punta viola.

74' - Lucioni giganteggia, chiude su cross di Dalbert.

73' - Altro cambio, l'ultimo per la Fiorentina: Montella si gioca tutto, dentro Pedro per Badelj.

72' - C'è una colossale occasione per Vlahovic che vicino al dischetto conclude altissimo, graziando il Lecce, su servizio del solito Dalbert.

71' - Babacar prova a "pescare" Shakhov, anticipato da Dalbert.

70' - Pulgar, calcio di punizione direttamente sul fondo.

69' - Altro giallo, questo "pesante" in casa Lecce, ai danni di Rossettini (fallo ai danni di Castrovilli): il centrale difensivo giallorosso sarà squalificato nel prossimo turno con il Genoa al "Via del Mare".

68' - Alleggerisce Shakhov che ci prova, ma chiude bene Badelj in ripiegamento difensivo.

67' - Ammonito Castrovilli: il barese fa un brutto fallo su Calderoni.

66' - Boateng dalla distanza, angolo per il tocco in traiettoria di Tachtsidis. Il Lecce contiene la Fiorentina dalla bandierina. Nulla di fatto.

65' - Angolo ancora sprecato dai viola: ci riprova Ghezzal, questa volta di testa, abbastanza male.

64' - Girata di Boateng smorzata in angolo da Lucioni. Iniziativa di Ghezzal, molto nel vivo del gioco.

62' - Pulgar non trova Ghezzal: il Lecce rifiata.

61' - Lecce costretto a subire l'avanzata dei viola: c'è un angolo, senza esito, nato da un calcio di punizione di Pulgar allungato sul fondo da Calderoni. Gara molto difensiva oggi per il terzino sinistro del Lecce che da quelle parti può spingere poco.

59' - Giallo per Petriccione. Fallo su una ripartenza di Castrovilli, abbastanza vistoso.

58' - Si rivede il Lecce con Shakhov che prova il tiro murato dalla difesa di Montella, su assist di Calderoni.

57' - Cambio anche nel Lecce, è il primo: dentro Babacar, accolto da molti applausi del pubblico toscano, fuori Farias che probabilmente non ha l'intera gara ancora nelle gambe.

56' - Divora il pari la Fiorentina: Milenkovic, a porta sguarnita, di testa non riesce a mettere dentro, forse anche ingannato dalla pessima uscita di Gabriel che sbaglia i tempi per l'intervento, sugli sviluppi dell'angolo conquistato in precedenza dai viola.

55' - C'è un cambio nella Fiorentina, il secondo ordinato da Montella: dentro Ghezzal, fuori Lirola.

54' - Ancora Gabriel, salva tutto: inserimento di Vlahovic su assist di Boateng, diagonale su cui il portiere brasiliano del Lecce ci mette le dita provvidenziali.

53' - Ennesima ripartenza firmata Farias, questa volta La Mantia è in fuorigioco.

52' - Reazione veemente della Fiorentina: Vlahovic di testa chiama al miracolo, alla prodezza, Gabriel che di istinto respinge un tocco ravvicinato a botta sicura. Assist di Dalbert.

50' - GOL LECCE! La Mantia porta in vantaggio i giallorossi: azione insistita, detta i tempi Farias che alla fine trova un grandissimo corridoio per Shakhov, cross al centro basso e perfetto, La Mantia si avventa di testa e "spara" in porta. Fiorentina-Lecce 0-1.

49' - Lecce che ha iniziato con un altro piglio: Farias "affetta" l'area piccola con un cross basso da sinistra, non ci arriva nessuna maglia giallorossa. Peccato.

47' - Sono arrivati i dati ufficiali sulle presenze di oggi al "Franchi", dove sono ben 33912 gli spettatori che hanno scelto di assistere a Fiorentina-Lecce, con una quota abbonati di 28026 tessere vendute in estate dalla nuova proprietà di Commisso. Sono 5886 i paganti di questa sfida.

46' - Si riparte, con Boateng al posto di Ribery, infortunato.

45' + 3' - FINALE DI PRIMO TEMPO, FIORENTINA-LECCE 0-0.

45' + 1' - Finale di primo tempo nel segno di Ribery, ma in negativo: dopo l'ennesimo duello sulla trequarti il francese rimedia un infortunio. Finisce il tempo per onor di firma, non sembra in grado di riprendere, molto probabilmente sarà sostituito.

44' - Ci saranno due minuti di recupero, anche se il gioco è fermo dopo un contrasto sulla trequarti e potrebbe richiedere un allungamento ulteriore.

43' - Protesta Farias, per la concessione di un calcio di rigore, ma la chiusura in scivolata di Caceres viene considerata ruvida ma sul pallone. L'azione era nata grazie alla pressione dello stesso Farias sul cileno che aveva perso un pallone "velenoso" in ripartenza difensiva.

42' - Ci prova Petriccione, tira lui: senza specialisti tocca all'ex fiorentino che trova la porta, ma anche i pugni di Dragowski, sugli sviluppi del calcio di punizione conquistato qualche istante addietro.

41' - Calcio di punizione dal limite dell'area, vicino al vertice sinistro della stessa: fallo di mano di Lirola su una avanzata del Lecce.

40' - Lirola, sempre lui a destra, una scheggia: Rossettini chiude.

39' - Fiorentina vicinissima al vantaggio: Gabriel può soltanto guardare e pregare, appostato sul primo palo, sul colpo di testa di Dalbert che incrocia sul palo opposto, il secondo. Pallone sul fondo di un soffio. Assist di Lirola che ha sventagliato dalla parte opposta nel cuore dell'area per l'inserimento dell'ex Inter. Possibile una posizione irregolare di rientro in avvio dell'azione, non segnalata dal primo assistente dell'arbitro. In ogni caso, se la nostra impressione fosse stata giusta, ci sarebbe stato l'intervento del VAR.

36' - Cerca il "giro" Pulgar che butta via il calcio di punizione per i viola, con un tiro alto.

35' - Ci sarà un calcio di punizione pericolosissimo per la Fiorentina: atterramento di Tabanelli al limite dell'area ai danni dello scatenato Ribery, imprendibile lanciato palla al piede.

34' - Lungo possesso del pallone del Lecce che alla fine con un cross sballato di Tacthsidis non crea pericoli alla porta viola.

32' - Ci prova Farias, con una conclusione centrale dal limite dell'area, controllata senza problemi da Dragowski.

30' - Vlahovic cerca gloria allargandosi, visto che non trova lo spazio centrale. Chiude sempre Lucioni che anticipa Castrovilli.

29' - Punizione di Pulgar: smanaccia Gabriel.

28' - Primo giallo della gara: è per Rispoli che affossa Dalbert lanciato sulla sua fascia.

27' - Brutto errore di Lirola che si perde in chiusura, rimedia Ceccherini. In agguato c'era Farias.

26' - Pulgar sbaglia la misura per Vlahovic, ancora servito male.

25' - Castrovilli prova il dialogo con Dalbert, ma Tachtsidis chiude tutto.

24' - Ripartenza firmata ancora Ribery che non si intende con Vlahovic. L'azione sfuma.

22' - Angolo conquistato e sprecato dal Lecce: tocco sul fondo di Lirola che libera una situazione in cui avrebbe potuto anche controllare, ma dalla bandierina Calderoni non trova nessuna testa giallorossa nel cuore dell'area.

19' - Ribery-Calderoni, scontro al limite dell'area: ampi cenni dell'arbitro Piccinini, non c'è fallo. In ogni caso saremmo stati un palmo fuori dall'area.

18' - Sale la difesa viola: un fuorigioco ferma La Mantia che di testa aveva provato ad impensierire Dragowski con un tocco spalle alla porta, comunque preda del portiere viola.

15' - Ripartenza bruciante della Fiorentina: Gabriel anticipa con i piedi Ribery lanciato a rete, ma il francese si era liberato con un fallo del suo marcatore, Lucioni. Calcio di punizione in zona difensiva per il Lecce.

14' - Calcio di punizione per il Lecce che prova a prendere metri: pallone in area, respinto dai lunghi dei padroni di casa, sul pallone vagante si avventa Farias. Tiro alto e a lato.

13' - Il "Franchi" al 13' rende omaggio alla memoria di Astori, con un coro ritmato dall'intero stadio.

12' - Altro angolo per la squadra viola, ma c'è una irregolarità di Caceres sugli sviluppi del tiro dalla bandierina.

11' - Fiorentina a un passo dal vantaggio: Lirola sulla destra è inarrestabile, cross basso e teso che finirebbe in rete con un soffio di chiunque, ma Vlahovic in scivolata non ci arriva per questione di centimetri.

10' - Angolo che non produce effetti. Si gioca in una serata gradevole, non fredda, perfetta.

9' - Destro di Badelj alto dai venti metri: sulla traiettoria c'è una coscia di Rossettini. Sarà angolo.

8' - Grande occasione potenziale per il Lecce: Shakhov trova il corridoio, detta un gran passaggio per Farias che a quel punto sarebbe da solo davanti al portiere. Caceres con una gran chiusura, in scivolata, uncina il pallone e fa ripartire i viola.

7' - Qualche istante con il gioco interrotto, contrasto aereo Dalbert-Petriccione. Entrambi si rialzano.

6' - Questa volta Lirola sceglie la strada dell'assist per Pulgar, altro diagonale, questa volta sul primo palo, dove Gabriel risponde presente e blocca.

5' - Milenkovic, bordata dall'interno dell'area di rigore: è un bel diagonale, ma Gabriel ci arriva, si distende e allontana con i pugni. Bel pallone lavorato da Badelj che aveva dettato l'assist.

4' - Spunto di Ribery, il primo della sua partita: pallone dal fondo verso il centro. Ancora Lucioni: ci pensa il capitano.

3' - Angolo senza sviluppi, ma i viola tengono il predominio territoriale.

2' - Avvio veemente dei viola: Lirola in campo aperto sulla destra, cross verso il centro, nasce un angolo. Provvidenziale chiusura di Lucioni.

1' - Liverani conferma le attese della vigilia, anche perchè è davvero risicata la varietà delle scelte del Lecce al netto degli infortuni e dello squalificato Lapadula. Davanti c'è Farias ma con La Mantia riconfermato dal primo minuto. Solo panchina per l'ex Babacar, con un'altra occasione di riscatto per il sin qui evanescente Shakhov dietro le punte (Mancosu è sempre ko). Falco non ha recuperato neppure nel provino della mattinata, non va neanche in panchina. In mezzo ancora fiducia a Tabanelli, reduce da una prestazione incolore con il Cagliari. Fiorentina senza la fantasia di Chiesa, fermato dai suoi capricci e da alcune noie muscolari: davanti c'è Vlahovic con Ribery.