Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI: "non è una partita scontata. Stiamo bene, ma occhio al Carpi"

Venerdì 12 Aprile 2019 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Fabio Liverani resta con i suoi dubbi. Almeno questo trapela dalla conferenza stampa alla vigilia di Lecce-Carpi. Ecco la nostra interviste.

Scelte - "Devo ancora farne tre. Sulla sinistra potrebbe giocare Calderoni, in alternativa Marino o Di Matteo, ma potrei anche spostare Venuti. Ci sto pensando. A centrocampo potrebbe tornare Majer, mentre in avanti con la squalifica di La Mantia sono in tre per due maglie, Falco, Palombi e Tumminello".

Rispetto - "Potrebbe sembrare una partita scontata guardando la classifica, ma vi garantisco che non lo sarà. In questo campionato non esistono partite facili, soprattutto quanto più ti avvicini alla fine della stagione. Il Carpi è un avversario da prendere con le molle, è una squadra da rispettare e affrontare con attenzione massima. Proveranno a crearci dei problemi affidandosi alle ripartenze, ma noi siamo in salute, abbiamo le possibilità di vincere questa partita e dobbiamo farlo".

Infortunati - "Non ho convocato Scavone perchè non è ancora pronto, sta completando il recupero pieno. Anche Bovo fa progressi. Credo che entrambi saranno pronti dopo Pasqua per il finale, a partire da Lecce-Brescia".

Volata - "Abbiamo 15 punti a disposizione, dobbiamo cercare di farne il più possibile. Siamo in corsa per la promozione diretta, ma in ogni caso dobbiamo fare il massimo per guadagnarci una buona posizione in griglia play off. Non è una corsa sul Palermo, ma sul Brescia, su tutte. Nessuno ha dieci punti di vantaggio, dobbiamo sentirci tutti dentro".