RETROSCENA della ROTTURA: MELUSO si tiene lo stipendio. Per due anni

Domenica 9 Agosto 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Mauro Meluso ha scelto di avvalersi delle sue prerogative contrattuali, come si dice in gergo diplomatico: ha scelto di restare sotto contratto. La separazione dal Lecce, dunque, non è stata indolore.

E' il retroscena maturato al termine di questa settimana che ha visto il cambio di guida all'area tecnica e mercato del Lecce: tra Meluso e la società giallorossa non c'è stata nessuna trattativa per una "liquidazione" che potesse liberare il DS calabrese dal contratto con il Lecce e consentire alla società anche solo un piccolo risparmio sul totale degli stipendi da pagare nei prossimi due anni al suo oramai ex collaboratore.

Meluso, certamente deluso per aver pagato per tutti la retrocessione appena maturata sul campo, ha preferito tenersi il contratto e per i prossimi due anni sarà a libro paga del Lecce.