Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FOLLIA DA "Arancia Meccanica": in sei contro uno lo spogliano e picchiano a sangue. Ore contate per il branco

Domenica 6 Gennaio 2019 | Matteo Bottazzo | Cronaca

Risultati immagini per bulli picchiano in villa

PARABITA - Pestato, picchiato a sangue, rapinato e lasciato nudo al gelo nella Villa Comunale di Parabita da un branco di violenti, sei persone secondo le prime testimonianze della vittima, che si sono accanite contro uno.

Un componente del gruppo è però stato riconosciuto dalla stessa vittima, individuato e subito arrestato, si tratta di un 28enne di Parabita, Bartek Schirinzi il suo nome, arrestato dopo le indagini-lampo della notte scorsa dei Carabinieri di Parabita e del NORM di Casarano.

I fatti sono avvenuti questa notte, quando i Carabinieri di Parabita hanno dovuto soccorrere un 26enne del posto, nudo e coperto di sangue e ferite nei Giardini Pubblici del paese. Il ragazzo ha raccontato ai Carabinieri di essere stato circondato e picchiato a turno e contemporaneamente da sei persone, tutti coetanei, poi è stato trasferito all'ospedale di Casarano dove è stato curato: ha riportato varie ferite e traumi guaribili in alcune settimane.

Le forze dell'ordine stanno stringendo il cerchio sugli altri cinque picchiatori, che hanno le ore contate.