CROLLA IL CASTELLO DEL PEGGIOR SERVILISMO: Mancosu sui social ricostruisce il "caso" Pettinari

Domenica 4 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Dopo la dedica del gol del vantaggio del Lecce con la Salernitana Marco Mancosu ha rivelato e affidato a Instagram retroscena preziosi di spogliatoio, della fase più complicata della stagione del Lecce, quella in cui i risultati non arrivavano, i malumori erano tanti, come tanti erano i “dolorini” veri e presunti registrati da alcuni giallorossi.

Il capitano del Lecce si è di fatto intestato il merito di aver creduto in Pettinari, anche quando il muro contro muro società-calciatore era sotto gli occhi di tutti per i “capricci” dell'attaccante romano che non ne voleva sapere di accettare una delle tante sistemazioni proposte a gennaio, tutte inferiori al trattamento economico goduto a Lecce.

Per tutta risposta, come abbiamo ricostruito con precisione estrema in quelle fasi delicatissime, la società ha preso la decisione di tenerlo sino a giugno, quando Pettinari resterà senza contratto, fuori dal progetto tecnico del Lecce, come ha fatto sapere in maniera molto trasparente la dirigenza e l'area mercato, utilizzando proprio questa terminologia specifica, dichiarando il giocatore “fuori dal progetto tecnico futuro".

Ecco dunque che le “fantasie”, le “invenzioni” giornalistiche per la dabbenaggine di qualcuno costruite ad arte dai cronisti, vengono confermate e messe sul tavolo dal capitano del Lecce…

Per amore della verità, perchè restiamo dell'idea che nella vita non ci si possa improvvisare: i venditori di pentole sanno fare i venditori di pentole meglio dei giornalisti, i giornalisti sanno fare i giornalisti meglio dei venditori di pentole (con il massimo rispetto per tutte le categorie del mondo del lavoro).

Soprattutto se qualcuno si prende la briga di vivere l'ambiente di una squadra di calcio non in maniera hobbistica ma in maniera totale, puntuale, acquisendo da dentro, dall'interno, le notizie che poi vengono offerte ai lettori.