OCCHIUZZI e FALCONE: "ci abbiamo messo cuore, si poteva anche battere il Lecce"

Lunedì 26 Ottobre 2020 | Marco Errico | Ospiti

COSENZA - A fine gara, dopo il pari tra Cosenza e Lecce, hanno parlato con i giornalisti anche il tecnico Roberto Occhiuzzi e il portiere Wladimiro Falcone, protagonista assoluto dei "lupi" calabresi. Ecco le loro parole (FOTO SOPRA IL GOL DEL PAREGGIO DEL COSENZA).

Parla Occhiuzzi - "Il pari è il risultato meno giusto di tutti, perchè meritavamo tutte e due le squadre tre punti, anche se non è possibile. Abbiamo fatto la partita che avevamo sperato alla vigilia, creando sempre occasioni, non restando passivi davanti a una formazione così forte. Quando eravamo in inferiorità numerica, soprattutto a centrocampo in fase di impostazione del Lecce, ci abbiamo messo cuore e agonismo".

Parla Falcone - "Per il rigore parato è tutto merito del Preparatore dei Portieri con cui avevamo deciso di restare centrali in caso di rigore battuto da Coda: spesso tira così, siamo stati fortunati lo ha fatto anche ogggi. Se avessimo vinto non avremmo rubato niente, ma ci è mancato un pizzico di fortuna e anche Gabriel è stato bravissimo".