Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RISULTATI, CLASSIFICA: Lecce, quanto è bello il PODIO. Palermo all'ultimo respiro, Foggia via dai guai

Lunedì 8 Ottobre 2018 | La Redazione | News

PALERMO - All'ultimo respiro, con un guizzo di Nestorowski il Palermo mette la freccia e supera il Crotone nel posticipo serale della B che ha chiuso il programma della 7' giornata (finale 1-0).

In vetta allungo del Pescara che fa suo 2-1 lo scontro diretto inatteso con il Benevento: campani spenti, rinunciatari, svogliati, adriatici che vincono col compitino, senza strafare. La squadra di Bucchi è già sotto accusa, come il Livorno di Lucarelli oramai alla deriva, affondato 1-3 dallo Spezia in casa. Seconda sconfitta di fila in casa per l'ex bomber del Lecce e sei reti subite al "Picchi" tra Lecce e Spezia, in dieci giorni. La panchina non sembra essere al sicuro.

Pareggio 1-1 tra Carpi e Cosenza, un brodino per entrambe, altro pari ma 0-0 tra Cremonese e Salernitana. E se nelle zone "nobili" irrompe il Brescia (4-1 al Padova), il Perugia di Nesta reagisce alla lunga crisi e lascia i guai al Venezia (1-0). Sempre in coda altra affermazione del Foggia, un po' fortunato con l'Ascoli del DS Tesoro ma oramai pronto a togliersi da una bassa classifica che poco si addice al bell'organico dei "satanelli" (allo "Zaccheria" finisce 3-2).

Dopo la sosta per gli impegni delle nazionali che quest'anno coinvolge anche la B si torna in campo con un ricchissimo programma: spiccherà Lecce-Palermo (FOTO SOPRA L'ESULTANZA DI LA MANTIA A VERONA AL MOMENTO DEL VANTAGGIO DEL LECCE).

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA, IL PROSSIMO TURNO, I RISULTATI.