Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

DONNE, ANCORA VIOLENZE. Si era costruito un bastone chiodato per picchiarla "meglio". Allontanato da casa

Sabato 12 Gennaio 2019 | La Redazione | Cronaca

NARDO' - Si era costruito da solo anche un bastone chiodato (FOTO SOPRA), per picchiare "meglio" e con più violenza la moglie, vessata e costretta a subire qualunque genere di violenza in casa per tantissimi anni.

E' finita con un provvedimento di allontanamento da casa ai danni di un uomo, un 75enne di Nardò, e con la "salvezza" finalmente per una donna, una 70enne, la vita coniugale di una coppia neretina, interrotta nella sua quotidiana spirale di violenza dall'intervento del Commissariato di Polizia, allertato dalla donna che finalmente è riuscita a raccontare anni di violenza cieca.

Il marito, spesso ubriaco e accecato dalla gelosia, è stato immediatamente colpito da un divieto di frequentare l'abitazione di famiglia, in attesa di altri approfondimenti d'inchiesta, visto che risponde di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate.