AltroLecce

FINALI PROVINCIALI: Nardò e Carmiano, gioia infinita! AIA Lecce, risultato storico: LA PRIMA QUATERNA ROSA VA IN FINALE

Dopo due anni tristi, di pandemia e senza calcio, è stato un anno finalmente "normale" per la grande macchina del calcio giovanile salentino





COLLEPASSO - Dopo due stagioni infernali senza calcio giovanile e senza gioie per i ragazzi che sognano correndo dietro a un pallone nel Salento sono arrivati a conclusione i campionati Allievi e Giovanissimi che hanno laureato due società Campioni Provinciali a livello giovanile.

Si tratta del Nardò, Campione Provinciale Allievi Under 17, e del Carmiano, Campione Provinciale Giovanissimi Under 15, che dopo due finali appassionanti sul campo neutro di Leverano e Collepasso hanno alzato orgogliosamente il trofeo.

La domenica del calcio giovanile è iniziata al mattino a Leverano, con il 2-1 del Nardò al Novoli in una sfida tra società blasonate a livello locale e non solo. Nel pomeriggio l'1-0 tiratissimo del Carmiano allo Sporting Club Lecce, sul sintetico del Comunale di Collepasso.

In questa Finale di Giovanissimi Provinciali l'AIA Lecce ha portato a casa un risultato storico per la classe arbitrale, un primato che vede la Sezione leccese guidata dall'ex fischietto di C Paolo Prato all'avanguardia a livello nazionale.

Carmiano-Sporting Club Lecce, infatti, è stata diretta da una quaterna arbitrale tutta femminile, composta da giovanissimi arbitri donna della Sezione di Lecce. E' la prima volta in assoluto che succede in una Finale che consegna un titolo di campione, un bel primato che l'AIA di Lecce ha festeggiato a Collepasso con tutti i vertici arbitrali e quelli federali che hanno sottolineato durante la premiazione lo straordinario risultato conseguito a Lecce, dove tecnica e formazione fanno sì che giovani arbitri “rosa” siano arrivati a questi livelli.

Ha diretto Carmiano-Sporting Club Lecce la 17enne Valeria Pepe, assistita dalle colleghe Eleonora Petrelli e Silvia Cordella, IV Ufficiale Alessia Invidia.

In mattinata, invece, aveva diretto la Finale di Allievi Nardò-Novoli il 19enne arbitro leccese Francesco Ferramosca, coadiuvato dagli assistenti Fernando Personè e Giacomo Antonica, IV Ufficiale Francesco Perrone (NELLA FOTO SOPRA LA QUATERNA ARBITRALE “ROSA” AL FISCHIO FINALE A COLLEPASSO, SOTTO LA PREMIAZIONE CON IL CARMIANO CAMPIONE PROVINCIALE DEI GIOVANISSIMI UNDER 15 E LA QUATERNA CHE HA DIRETTO AL MATTINO LA FINALE PROVINCIALE ALLIEVI UNDER 17 NARDO'-NOVOLI).



Commenti

AVANTI 2-0, PERDE 3-4: E' NAUFRAGIO PISA, il sogno di Berlusconi è realtà. MONZA, NOTTE STORICA DOPO 110 ANNI
L'INTER HA DECISO: ASLLANI! I nerazzurri abbandonano la pista HJULMAND e coprono d'oro l'EMPOLI