CONTE FURIOSO: un broker gli ha truffato 31 MILIONI DI EURO di risparmi. SCATTANO I SEQUESTRI

Mercoledì 24 Febbraio 2021 | Cosimo Carulli | News

MILANO - Anche un Picasso, tra le opere d'arte sequestrate al consulente finanziario del tecnico leccese Antonio Conte.

La Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato beni per 11 miloni di Euro a Massimo Bochicchio, broker finanziario accusato di aver truffato il tecnico dell'Inter, facendogli perdere quasi 31 milioni di Euro.

La Procura di Milano, che contesta al broker anche il reato di riciclaggio di questo denaro, ha coordinato delle indagini delicatissime che hanno portato le Fiamme Gialle a scoprire e sequestrare questo vero e proprio tesoro.

Oltre a conti correnti gonfi di denaro liquido la Guardia di Finanza ha sequestrato vari appartamenti, a Londra, a Roma, a Cortina d'Ampezzo, a un magazzino sempre a Roma, ma anche a diverse tele di grandissimo pregio come un Picasso, come detto, alcuni quadri di Giacomo Balla e arredamento d'epoca di ogni stile.