Qui Entella. LE SCELTE. Mancosu, niente derby? RUSSO: "pronti a vincere, siamo cresciuti"

Sabato 7 Novembre 2020 | Cosimo Carulli | Ospiti

CHIAVARI - Continua la marcia di avvicinamento dell'Entella alla sfida di domani sera alle 21 con il Lecce di Corini.

La squadra di Tedino ha potuto riabbracciare in questi giorni il portiere Russo, fermo da quattro turni di campionato per la sua positività al coronavirus.

Per i probabili undici in porta spazio ancora a Borra, con la difesa a tre composta da Pellizzer, Poli e Chiosa. Centrocampo folto con De Col, Paolucci, Crimi e Brescianini supportati da Morosini, abile a "cucire" il gioco con l'attacco, dove Brunori e De Luca sembrano in vantaggio su Mancosu.

Ai giornalisti in Sala Stampa a Chiavari ha parlato proprio il portiere Alessandro Russo, che ha raccontato i giorni difficili alle prese con il virus.

Vigilia di Entella-Lecce, parla Russo - "Ho seguito la squadra da casa con grande passione, ho visto molti segnali di crescita. Sabato abbiamo giocato da squadra, mi è dispiaciuto tanto non esserci a Brescia. Siamo pronti alla prima vittoria e la mia voglia di giocare è cresciuta a dismisura. Sono pronto a mettere in difficoltà il tecnico e ritagliarmi un ruolo da protagonista in questa Entella".