TRAVOLTO DA UNA GRU IN MANOVRA: MUORE 22enne studente salentino a Bologna

Giovedì 22 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

BOLOGNA - Tragedia a Bologna, dove uno studente salentino 22enne è stato travolto e ucciso da una gru in movimento che stava effettuando dei lavori, mentre il ragazzo si trovava sul terrazzo di casa.

Il giovane, dopo una operazione d'urgenza all'ospedale di Bologna, è morto in conseguenza delle fratture riportate. Il suo coinquilino, un altro ragazzo di 20 anni, anche lui studente fuori sede, ha rimediato delle fratture alle gambe.

La vittima è come detto un 22enne, Francesco Caiffa il suo nome, studente di Gallipoli impegnato nel corso di laurea di Scienze Statistiche all'Università di Bologna.

L'incidente si è verificato in un condominio di una borgata bolognese, dove il braccio di una betoniera impegnata in alcuni lavori edili, a causa di una manovra probabilmente avventata, ha abbattuto un muro divisorio del palazzo accanto a quello dove abitavano gli studenti che si trovavano sul terrazzo proprio in quel momento e sono stati travolti dalle macerie.