Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

"Bomba d'acqua" nel Salento: turista 24enne centrato da un fulmine. SALVO PER MIRACOLO

Sabato 4 Agosto 2018 | Matteo Bottazzo | Cronaca

Risultati immagini per fulmini a mare

PORTO CESAREO - E' vivo per miracolo, un 24enne napoletano centrato da un fulmine durante la "bomba d'acqua" che all'improvviso ieri ha colpito il Salento e suo versante ionico.

Da Ugento a Porto Cesareo violente e rapidissime precipitazioni: a farne le spese come detto questo giovane turista napoletano che stazionava davanti a un palo della luce abbattuto dalla violenza del temporale in località Punta Prosciutto, al confine tra Porto Cesareo e Manduria. Il giovane è stato colpito da un fulmine e trasportato immediatamente all'ospedale di Manduria, dove gli è stata salvata la vita.