Pure presi in giro da una squadra di "MIRACOLATI". BUSELLATO: "pensavo di essere in fuorigioco"

Domenica 28 Febbraio 2021 | Cosimo Carulli | Ospiti

PESCARA - Massimiliano Busellato ha fatto ingoiare un boccone amarissimo al Lecce, con il gol di “rapina” al primo minuto di recupero di Pescara-Lecce. Una rete in fuorigioco, per stessa ammissione del centrocampista biancoazzurro. Ecco le sue parole.

Pareggio in extremis, parla Busellato - “Sinceramente pensavo di essere in fuorigioco, ma intanto quando ho visto il pallone ho pensato soltanto a stoppare e girare in porta, poi pazienza se girandomi avrei trovato la bandierina alzata. E' stato un gol importante, contro una squadra molto forte. Sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire molto, ma in realtà abbiamo subito poca pressione dal Lecce, a parte qualche palla inattiva su cui loro sono molto preparati. Stiamo lavorando molto con il nuovo tecnico per tirarci fuori da questa situazione. Stiamo dando l'anima per la salvezza, tutti quanti. Vorrei dedicare la rete al mio bambino Mattia che tra poco avrà un anno".