"Ho l'ansia e mi tremano le gambe": MUORE A 30 ANNI "rimbalzata" tra gli ospedali

Lunedì 16 Novembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - Si è presentata all'ospedale di Copertino con uno stato d'ansia, dei forti tremori alle gambe, ma nulla che facesse presagire a una tragedia.

E' morta così, nel mistero, una 30enne di Copertino a cui non è servito, purtroppo, il ricovero in extremis e d'urgenza al "Fazzi" di Lecce. La ragazza è morta, ma a far luce sulla sua tragica fine sarà adesso un'inchiesta della magistratura, attivata da un esposto dei familiari della giovane.

La ragazza era in cura da febbraio per la contrazione di un muscolo e venerdì era tornata in ospedale per un aggiornamento della terapia dopo aver cambiato recentemente cura.

Con un visibile stato d'ansia e alcuni tremori la donna si è rivolta al personale del Pronto Soccorso dell'ospedale di Copertino, dove sarebbe rimasta in attesa delle valutazioni del medico circa il suo stato di malessere, sino al precipitare delle sue condizioni di salute. Trasferita d'urgenza al "Fazzi" ieri mattina ha smesso di dare segni di attività cerebrale ed è stata dichiarata morta.

Le indagini sono state affidate al PM Alberto Santacatterina.