Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

STICCHI DAMIANI si morde le mani: "frenati da qualche timore. Se giochiamo liberi di testa andremo lontani"

Sabato 2 Marzo 2019 | Matteo Bottazzo | News

PALERMO - A fine gara a Palermo abbiamo incrociato anche il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani. Ecco la nostra intervista.

Belli ma timorosi - "La squadra ha fatto una buona gara, ma è entrata in campo un po' timorosa dell'avversario. Poi siamo cresciuti, abbiamo giocato a mente libera, ma il rammarico è non aver segnato nel primo tempo, quando avremmo meritato tanto. Nella ripresa il Palermo e i singoli hanno fatto la differenza con alcune qualità e poi ci ha colpito nel nostro momento migliore sfruttando una disattenzione dei singoli".

Futuro - "Questa squadra mi sembra debba ancora acquisire alcune piccole certezze, ma oggi se l'è giocata alla pari con il Verona. Se non avremo timore, se avremo meno paura possiamo dire la nostra per tutte le posizioni davanti".