Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

COMUNE, COLPO DI GENIO: gioca il Lecce? Tutto chiuso, solo divieti anche per gli ambulanti

Venerdì 15 Febbraio 2019 | La Redazione | News

LECCE - Molti divieti, zone chiuse al traffico e tutto il Viale dello Stadio (Viale Giovanni Paolo II) percorribile in automobile solo sino a Via Pistoia. Poi via tutti, dai venditori di bibite agli ambulanti.

E' quanto ha disposto il Dirigente al Servizio Mobilità e Trasporti del Comune di Lecce Fernando Bonocuore che ha firmato la nuova Ordinanza Dirigenziale che regolamenterà il traffico durante le gare interne del Lecce.

Ecco il testo del comunicato diffuso dall'Unione Sportiva Lecce con tutti i dettagli.

Traffico allo stadio, il comunicato del Lecce - "Si informa che a partire dalla gara Lecce-Livorno e sino al termine della stagione sportiva corrente entrerà in vigore la nuova Ordinanza Dirigenziale n. 126 del Settore Mobilità e Trasporti del Comune di Lecce che disciplina la viabilità in occasione delle gare casalinghe del Lecce. Il provvedimento adottato rivede il sistema di organizzazione della viabilità e del traffico nelle aree prospicienti lo stadio in occasione delle partite di calcio. Queste alcune delle novità introdotte: 1. Sospensione della circolazione veicolare lungo viale Giovanni Paolo II in direzione stadio (provenienza centro città) all'altezza di Via Pistoia e Via Carrara. 2. Viale Giovanni Paolo II (provenienza San Cataldo-Lecce) sarà percorribile esclusivamente nella carreggiata in direzione centro città, con la possibilità di parcheggiare in Piazzale Rozzi (Tribuna Est) e lungo la stessa carreggiata. 3. Spostamento dei venditori ambulanti (paninari e bancarelle di gadget regolarmente autorizzati) in Via Carlo Leo. Si invitano tutti i tifosi a raggiungere lo stadio con debito anticipo e a rispettare i divieti di circolazione, sosta e fermata previsti dall'ordinanza. Si ricorda, infine, che sono disponibili i parcheggi nella zona del mercato bisettimanale di Via Bari e nella zona adiacente Piazza Santa Madre Teresa di Calcutta".