Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

GATTUSO, DRAMMA INFINITO: muore la sorella 37enne. "Ringhio" attaccato al telefono ogni giorno per lei

Martedì 2 Giugno 2020 | Cosimo Carulli | News

BUSTO ARSIZIO - E' morta questa mattina all'ospedale di Busto Arsizio, in provincia di Varese, Francesca Gattuso, la sorella del tecnico del Napoli Rino. L'allenatore partenopeo ha immediatamente lasciato Napoli per raggiungere la famiglia in Lombardia.

Delle condizioni di salute non buone della giovane si era saputo il 3 febbraio scorso, quando alla fine della partita tra Sampdoria e Napoli Gattuso era scappato in ospedale senza presentarsi in conferenza stampa, appena saputo dell'aggravarsi delle condizioni della donna.

La giovane, 37 anni, soffriva di una malattia rara che non è stato possibile curare nonostante svariati interventi chirurgici, l'ultimo proprio ad inizio febbraio. Da allora era stata per un periodo molto lungo in Terapia Intensiva, poi in corsia, senza mai uscire dalla struttura ospedaliera.

Gattuso comunicava quotidianamente con la sorella, a cui era particolarmente legato, al telefono, a causa della impossibilità di essere al suo fianco in ospedale in Lombardia per i noti divieti dovuti all'emergenza sanitaria legata al diffondersi del coronavirus. Tutti i giorni, secondo quanto ricostruiscono amici, familiari e personale sanitario, Gattuso pretendeva di incitare la sorella e dimostrarle tutto il suo amore anche a distanza.