Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

"Palombi? Sapevamo cosa prendevamo, il futuro può essere a Lecce". STICCHI DAMIANI-LUCARELLI, quanti elogi

Giovedì 27 Settembre 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Con SoloLecce.it parla il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, ma anche l'ex bomber giallorosso e allenatore del Livorno "travolto" dai giallorossi Cristiano Lucarelli. Due dichiarazioni importanti, sul futuro del Lecce.

Parla Sticchi Damiani - "Siamo felici, la squadra a Livorno ha espresso grande personalità e qualità. Dopo i tre punti con il Venezia abbiamo acquisito tranquillità, ora possiamo rischiare e forzare la giocata, perchè abbiamo sicurezza nei nostri mezzi. Palombi ha fatto un'altra prestazione eccellente, sapevamo quando l'abbiamo preso che stavamo mettendo le mani su un calciatore importante. Per questo non è arrivato in prestito secco: il Lecce ha il diritto di riscatto sulla proprietà del ragazzo, alla Lazio spetterebbe solo un eventuale controriscatto molto importante in termini di plusvalenza, con un premio ulteriore per la valorizzazione. Per ora ce lo godiamo, è un calciatore nostro e che potrà esserlo".

Parla Lucarelli - "Il Lecce? Sono convinto che la mia ex squadra possa essere l'unica tra le neopromosse in grado di disputare un campionato di vertice. Questa squadra vista a Livorno può stare con le grandi, me lo auguro per loro e per la città".