Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

IL CALENDARIO DELLA RIPRESA: la Serie A è tornata in campo con regole durissime

Martedì 5 Maggio 2020 | Marco Errico | News

PARMA - La Serie A è tornata in campo, il campionato è rimasto in bilico.

E' la sintesi perfetta di questo avvio di settimana che è coinciso con il via libera agli allenamenti individuali dei governatori di Lazio, Campania e Sardegna che hanno seguito il primo sì del Presidente dell'Emilia Romagna.

Sono tornati in campo a piccoli gruppi i calciatori del Sassuolo, del Parma e del Napoli, oggi riprenderà il Bologna e domani le romane, Lazio e Roma. Solo il Cagliari non ha fissato ancora la data del primo allenamento, nonostante il via libera agli allenamenti da parte del Governatore della Sardegna.

Le regole imposte dal Governo sono rigidissime e sono state pubblicate on line dall'Ufficio dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ecco i punti salienti per allenarsi da soli in questa fase:

- distanziamento di almeno un metro tra ogni operatore sportivo e ogni atleta;

- distanziamento di almeno dieci metri in caso di corsa intensa, dai 14 chilometri orari in sù;

- ingressi scaglionati sul terreno di gioco e nelle strutture;

- indicazioni specifiche sulle pratiche di igiene personale;

- divisione degli eventuali atleti risultati in passato positivi al coronavirus rispetto al resto dell'organico;

- mappatura clinica e test di ricerca dell'RNA virale (tampone faringeo o altra tecnica riconosciuta);

- per gli atleti risultati positivi al coronavirus holter e radiologia polmonare, propedeutici a ottenere il nulla osta infettivologico.