Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CARICA LIVERANI: "assenze e problemi, ma ho pronta una variazione tattica in difesa"

Sabato 7 Dicembre 2019 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha parlato alla vigilia della gara con il Genoa, sua ex squadra che dovrà affrontare con tante assenze. Ecco la nostra intervista.

Coppa amara - "Abbiamo sbagliato tanto, nell'approccio e nell'atteggiamento. Con il Genoa servirà radicalmente altro. Hanno una rosa forte, calciatori bravi e di personalità, come Pandev, Agudelo, Romero. La classifica non rispecchia il loro valore".

Novità - "Sto pensando a variazioni, Falco e Farias sono a disposizione ma a causa dei rispettivi infortuni non hanno ancora novanta minuti nelle gambe".

Da ex - "Dal settore giovanile alla panchina alla prima squadra ho iniziato a Genova il mio percorso, ho imparato tanto. L'esonero dopo appena sei partite mi brucia ancora, il Presidente Preziosi è uno poco paziente, anche a causa dell'ambiente che pressa molto".

Rischio esonero per Motta - "Sta facendo un gran lavoro, sarebbe ingiusto. Non gli gira bene, con il Torino per esempio non meritavano affatto la sconfitta".

Quanto manca Lapadula - "Molto, era in un periodo d'oro, sia fisicamente che psicologicamente. Con il Brescia lo vedremo certamente affamato".

Vittoria in casa - "Il fatto di non aver ancora vinto in casa non è un problema. E' bello gioire coi nostri tirosi, ma non è una mancanza che deve diventare una ossessione. Meno sarà un pensiero fisso, più veloce arriverà".

Giudizi sulla classifica - "Una vittoria domani ci permetterebbe di avere un bel vantaggio anche mentale su di loro. Daremmo una botta forte con tre punti, mentre nel caso malauguratamente opposto sarebbero loro a rivedere la luce".