Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CANDELE A FORMA DI "L" e preghiere per LUNA: la notte prima degli esami straziante del "Palmieri"

Mercoledì 17 Giugno 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - Una notte prima degli esami di dolore straziante e ricordo, il ricordo di Luna, voluto da tutti i maturandi del suo "Palmieri".

E' stata una notte prima degli esami diversa, per loro, diversa dalle chitarre, dalle urla e dai buoni assembramenti di gioia dei maturandi leccesi sulle scalinate delle loro scuole, favoriti dalla pioggia che attorno alle 21 ha lasciato Lecce dopo un'intera giornata per consentire a migliaia di ragazzi di celebrare il loro "rito".

Davanti al "Palmieri", dicevamo, è stata una notte prima degli esami diversa (FOTO SOPRA), con tante candele a formare una "L" di Luna, la 15enne travolta e uccisa da un auto domenica sera su Viale Giovanni Paolo II.

Per tutti domani è il giorno dell'ultimo addio, alle 16.30, in Duomo a Lecce.

Oggi, intanto, atterrerà in Italia in arrivo dal Marocco il papà di Luna, bloccato per lavoro da marzo in Africa a causa del "lockdown".