ECCO UN LECCE A "SORPRESA"! Corini, cambio tattico? Possibilità anche per MASELLI: un baby subito dentro?

Venerdì 16 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - E' un Lecce magari un po' "corto" nelle scelte per il centrocampo, come ha ammesso Corini alla vigilia (CLICCA QUI PER L'INTERVISTA), ma resta un Lecce che nonostante tantissime defezioni importanti va a Brescia col petto gonfio e un undici di partenza competitivo, frutto di sforzi enormi condotti sul mercato.

Senza il capitano Mancosu, con Tachtsidis lasciato a casa, Adjapong in isolamento cautelare dopo la trasferta con la Nazionale Under 21 a rischio coronavirus e Rodriguez Delgado non ancora pronto Corini valuta una possibile variante tattica dal 4-3-3 al 4-3-1-2, anche in considerazione delle assenze.

Davanti a Gabriel ci sono solo certezze, con la difesa-base di questo inizio stagione con Zuta, Lucioni, Meccariello e Calderoni. Majer sarà il play con ai lati Bjorkengren e Henderson. Poi Falco finalmente protagonista, con Coda e Stepinski che potrebbero partire entrambi titolari.

Qualche piccola percentuale di ballottaggio per una maglia addirittura da titolare anche per il giovane Maselli, a centrocampo, mentre il rientrante Paganini potrebbe essere utile a gara in corso.