Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

TABANELLI, GOL SULL'ALTARE: "mi sposo, oramai sono spacciato...". MARINO: "delusione grande"

Lunedì 22 Ottobre 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - La delusione c'è, sui volti dei giallorossi si vede eccome. In Sala Stampa abbiamo intervistato Andrea Tabanelli e Antonio Marino. Ecco le loro parole.

Parla Tabanelli - "Sono contento per il gol, peccato per il risultato. Meritavamo qualcosa in più, abbiamo fatto una buona partita contro una squadra che sui singoli ha fatto meglio. Facciamo gli applausi a loro, ma c'è del rammarico perchè esprimiamo sempre calcio. Ora guardiamo avanti senza perdere le nostre certezze. Sto bene, sono contento anche delle giocate che mi riescono con più facilità. Il gol è per Sara, la mia futura moglie: le ho chiesto la mano due settimane fa, oramai sono spacciato...".

Parla Marino - "Ce la siamo giocata alla pari con il Palermo, paghiamo gli episodi, c'è delusione perchè un punto sarebbe stato importante contro i più forti che abbiamo affrontato sino ad ora. Queste partite ci diranno chi siamo, andiamo a Foggia dove troveremo mille stimoli per fare risultato".